Governo stanzia 2,18 mld per bonus a pensionati l'1 agosto-Renzi

lunedì 18 maggio 2015 14:47
 

ROMA, 18 maggio (Reuters) - Il Consiglio dei ministri ha varato oggi un decreto legge che stanzia 2,18 miliardi di euro per pagare a 3,7 milioni pensionati un bonus come risarcimento per il blocco delle indicizzazioni delle pensioni nel 2012 e 2013, ritenuto illegittimo dalla Corte costituzionale.

Lo ha detto oggi il premier Matteo Renzi al termine del cdm.

"Utilizzeremo la 'parentesi rosa' contenuta nel Def, pari allo 0,1% di Pil, un totale di 2,180 miliardi di euro, per poco meno di 3,7 milioni di pensionati", ha detto Renzi in una conferenza stampa al termine della riunione di governo.

Rimangono fuori dalla platea dei pensionati che il primo agosto riceveranno l'una tantum circa 670.000 persone, le cui pensioni superano oltre sei volte il minimo, come ha detto il premier.

Renzi ha anche annunciato un effetto trascinamento della sentenza della Corte, perché saranno riviste al rialzo anche le indicizzazioni delle pensioni fino a 3.000 euro dal 2016.

Il decreto prevede anche l'anticipazione della data del pagamento delle pensioni al primo giorno del mese.

(Roberto Landucci)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia