Consulta boccia supertassa su sigarette elettroniche

venerdì 15 maggio 2015 18:25
 

ROMA, 15 maggio (Reuters) - La Corte costituzionale ha dichiarato illegittima l'imposta di consumo sulle sigarette elettroniche pari al 58,5% del loro prezzo di vendita al pubblico.

Lo ha stabilito una sentenza, con relatore Giuliano Amato, depositata oggi.

Questa imposta è stata introdotta con un decreto legge del luglio 2013 "per la commercializzazione dei prodotti non contenenti nicotina, idonei a sostituire il consumo dei tabacchi lavorati, nonché i dispositivi meccanici ed elettronici, comprese le parti di ricambio, che ne consentono il consumo", come si legge nella sentenza.

La Corte sostiene che la discrezionalità tributaria non sia incondizionata. Le tasse sulle sigarette trovano "giustificazione nel disfavore nei confronti di un bene riconosciuto come gravemente nocivo per la salute", ma "tale presupposto non è ravvisabile in relazione al commercio di prodotti contenenti 'altre sostanze'" diverse dalla nicotina", dice la sentenza.

(Roberto Landucci)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia