Rai, giovedì parte roadshow per possibile lancio bond in euro - Ifr

martedì 12 maggio 2015 10:26
 

LONDRA/MILANO, 12 maggio (Reuters) - La Rai ha dato mandato ad un gruppo di banche di organizzare una serie di incontri con investitori europei, finalizzati al possibile lancio di un bond senior in euro in relazione alle condizioni di mercato.

Lo riferisce il servizio Ifr di Thomson Reuters, aggiungendo che il roadshow partirà giovedì 14 maggio.

Secondo uno dei lead manager, interpellato da Reuters, il roadshow toccherà Milano, Londra, Parigi, Amsterdam per concludersi martedì 19 maggio sulla piazza tedesca, salvo variazioni dell'ultimo momento.

"È un'operazione che si farà a breve, a parte qualche giornata in cui prevale l'incertezza, il contesto di mercato resta favorevole per queste operazioni", afferma.

Il roadshow e l'eventuale collocamento sono gestiti da BofA Merrill Lynch, Mediobanca, Bnp Paribas e Citi.

Ieri Moody's ha annunciato di aver assegnato alla tv pubblica italiana, controllata al 99,56% dal Tesoro, un rating Baa3 (il gradino più basso dell'investment grade, a fronte della valutazione sovrana Baa2 dell'Italia), con outlook stabile.

A fine marzo l'AD di Rai Luigi Gubitosi aveva confermato la possibilità di un'emissione obbligazionaria prima dell'estate, con l'obiettivo di abbattere il debito dell'azienda, senza però fornire ulteriori dettagli, in merito in particolare ad ipotesi di stampa che indicavano un possibile importo di 300-350 milioni di euro.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia