Mps e Carige corrono su prospettiva intervento governo su sofferenze

martedì 5 maggio 2015 10:40
 

MILANO, 5 maggio (Reuters) - Prima parte di seduta in deciso rialzo per Banca Monte dei Paschi di Siena e Carige , in controtendenza rispetto a un mercato debole.

Secondo quanto riferiscono due trader, gli istituti senese e ligure si muovono sulla prospettiva di un intervento governativo sulle sofferenze, sulla scorta delle parole pronunciate ieri dal premier Matteo Renzi.

In uno studio dal titolo 'Sweetening the Pill?', Citigroup ragiona sulle misure riguardanti le sofferenze. La banca d'affari ritiene che la soluzione migliore per lo Stato sarebbe una revisione della regolamentazione dell'intera materia riguardante fallimenti e recupero crediti. Attualmente, ricorda Citi, il tasso medio di recupero degli Npl è pari al 5,8%. Lo studio indica UniCredit, Banco Popolare e Pop Emilia come maggiori beneficiari della revisione della legislazione sulle sofferenze.

Un broker italiano scrive, in una nota a commento delle dichiarazioni di Renzi, che "ci vorrà ancora qualche settimana per l'eventuale varo della bad bank. Ci aspettiamo che il governo riduca da 5 a 1 anno il periodo per dedurre fiscalmente le perdite su crediti e, allo stesso tempo, vari una riforma del diritto fallimentare per accelerare i tempi di recupero dei crediti".

Attorno alle 10,35, il titolo della banca senese sale del 4,14%, a 0,5780 euro, dopo aver segnato un massimo di 0,5785 euro. Intensi gli scambi: sono passati di mano oltre 40 milioni di pezzi, contro una media dell'intera seduta di circa 73 milioni negli ultimi trenta giorni.

Ancora meglio Carige: +4,66%, a 0,0764 euro, dopo aver segnato un massimo di 0,077 euro. Scambi straordinari: sono passati di mano oltre 80 milioni di pezzi, contro una media dell'intera seduta di circa 45,2 milioni negli ultimi trenta giorni. Al traino le Carige risparmio : +4,05%, a 1,72 euro.

Complessivamente bene i titoli bancari a Piazza Affari: il paniere avanza dell'1,1%, con Popolare Emilia Romagna (+2,17%) in particolare evidenza.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia