Bond euro, Bund debole in avvio in attesa Pmi, sviluppi Grecia

lunedì 4 maggio 2015 08:48
 

LONDRA, 4 maggio (Reuters) - Partenza in territorio negativo
per l'obbligazionario tedesco in attesa della pubblicazione
delle indagini congiunturali relative all'attività del settore
manifatturiero nel mese di aprile.
    Intorno alle 8,40 i futures sul Bund arretrano di 14 tick a
156,56 dollari. 
    La seduta odierna sancisce il ritorno alla piena attività
del mercato dopo la pausa del ponte del primo maggio, che è
stata preceduta da una significativa correzione, legata in parte
all'uscita dalla deflazione del blocco della valuta unica,
certificata giovedì da Eurostat.
    Un primo segnale dell'efficacia del quantitative easing
della Banca centrale europea, che ha penalizzato in particolare
il comparto 'core', riducendo l'appeal del Bund in quanto bene
rifugio e penalizzando l'intero obbligazionario europeo, reduce
da un lungo rally.
    Ulteriori spunti in questo senso potrebbero arrivare dai Pmi
manifatturieri delle principali economie della zona euro ad
aprile. Per quanto riguarda la zona euro, le attese sono per una
conferma della stima preliminare al ritmo di crescita a 51,9. 
    Sui radar degli investitori restano anche i negoziati tra
Grecia e creditori internazionali, che sono proseguiti anche
durante il ponte del primo maggio. Atene parla di generici passi
avanti e punta a chiudere un accordo questo mese, possibilmente
prima del pagamento dei 750 milioni dovuti il 12 maggio al Fondo
monetario internazionale. 
    
    
 ========================= ORE 8,40 ===========================
 FUTURES EURIBOR GIUGNO       100,005 (inv.)
 FUTURES BUND GIUGNO         156,47  (-0,24)          
 FUTURES BTP GIUGNO          138,11  (+0,19)      
 BUND 2 ANNI             100,395 (-0,011)  -0,214% 
 BUND 10 ANNI           101,143 (-0,042)   0,380% 
 BUND 30 ANNI           141,526 (-1,206)   0,880% 
 
 ==============================================================
    
 
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia