Unicredit lancia offerta riacquisto su 7 bond subordinati - nota

giovedì 9 aprile 2015 09:57
 

MILANO, 9 aprile (Reuters) - Unicredit ha annunciato un'offerta di riacquisto su sette prestiti obbligazionari emessi dalla banca con scadenza nel 2020 e nel 2021.

In un nota si legge che l'obiettivo dell'operazione è di "ottimizzare la composizione delle proprie passività, riacquistando i titoli esistenti che non sono più computabili nel Capitale di Classe 2 dell'emittente e risultano conseguentemente inefficienti sotto il profilo regolamentare".

I titoli oggetto dell'offerta sono il febbraio 2020, con un importo in circolazione di 189,190 milioni, due bond con scadenza giugno 2020 da 240,693 e 338,143 milioni, due bond a luglio 2020 da 399,997 e 554,497 milioni, uno a ottobre 2020 da 297,369 milioni e uno a marzo 2021 da 267,407 milioni.

Il periodo di adesione all'offerta va dal 13 al 30 aprile, salvo chiusura anticipata, proroga o riapertura. Il prezzo di riacquisto su ciascun titolo verrà annunciato entro le ore 12 del periodo di adesione.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato completo cliccando su.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia