Cdp aumenta plafond credito a export di 8,5 mld - nota

giovedì 26 febbraio 2015 15:37
 

ROMA, 26 febbraio (Reuters) - Il cda di Cassa depositi e prestiti ha approvato oggi una serie di misure per aumentare, da 6,5 miliardi di euro attuali a 15 miliardi (+130%), le risorse destinate a sostenere le esportazioni e l'apertura all'estero delle società italiane Lo dice Cdp in una nota.

"Le nuove modalità operative prevedono anzitutto che Cdp possa operare, oltre che con la garanzia della controllata Sace, anche con quella di altre agenzie di credito all'esportazione (Eca) come ad esempio la francese Coface, la tedesca Euler Hermes e l'austriaca Oekb; banche di sviluppo nazionali, come la tedesca Kfw, la francese Cdc e la spagnola Ico; enti finanziari costituiti da accordi internazionali, come il Gruppo Banca Mondiale, Banca europea per lo sviluppo e la ricostruzione, la Banca di Sviluppo interamericana e la Bei", si legge nella nota.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia