Tesoro ha avviato cessione quota Enel - fonte

mercoledì 25 febbraio 2015 19:30
 

ROMA, 25 febbraio (Reuters) - Il ministero dell'Economia, azionista di Enel con il 31,24% del capitale, ha avviato la cessione di una quota dell'ex monopolista dell'energia elettrica, rende noto una fonte vicina alla situazione.

Il governo ha detto l'anno scorso di voler cedere fino al 6% del gruppo elettrico entro la fine del 2014, ma ha poi deciso di posporre il collocamento a causa delle cattive condizioni del mercato.

Il Tesoro, che è alla ricerca di mezzi freschi ed è impegnato a ridurre l'enorme debito pubblico italiano, potrebbe rastrellare circa 2 miliardi dalla cessione delle azioni di Enel.

Il mese scorso una fonte finanziaria aveva riferito a Reuters che la dismissione sarebbe stata portata a termine entro marzo.

(Giselda Vagnoni, Paolo Biondi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia