Grecia, manca chiarezza su volontà programma bailout - Schaeuble

martedì 17 febbraio 2015 15:15
 

BRUXELLES, 17 febbraio (Reuters) - A parere del titolare alle Finanze tedesco Wolgang Schaeuble sarebbe ancora poco chiara in sede europea la reale posizione di Atene sul programma di sostegno finanziario da parte dei creditori internazionali.

Parlando alla stampa all'indomani del nulla di fatto dell'Eurogruppo e al termine del consiglio Ecofin, il ministro spiega che un'estensione temporale del programma avrebbe senso soltanto a condizione che la Grecia intenda proseguire secondo lo schema previsto dall'attuale piano del cosiddetto 'bailout'.

"E' necessario che su questo ci sia un chiaro impegno" dice.

Sempre secondo Schaeuble, sul dossier Grecia ci sarebbe piena unità di intenti tra i ministri finanziari della zona euro e Atene ha finora avuto scarso successo nel tentativo di persuasione dei partner comunitari.

Berlino vuole che la Grecia resti nella zona euro, conclude, ma su questo la decisione spetta soltanto ad Atene.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia