Grecia, a rischio soldi residui Fondo banche senza estensione bailout

martedì 17 febbraio 2015 14:28
 

ATENE, 17 febbraio (Reuters) - In caso di mancata estensione del piano di bailout la Grecia potrebbe perdere la quota rimanente del fondo per la ricapitalizzazione delle banche del paese.

L'Hellenic Financial Stability Fund (Hfsf), inizialmente dotato di 50 miliardi di euro, ha un cuscino residuo di 11 miliardi, investiti in obbligazione dell'Efsf, destinati alla ricapitalizzazione o alla gestione di fallimenti bancari.

Qualora non venisse raggiunto un accordo tra Atene e suoi creditori, i bond potrebbero essere ritenuti dall'emittente e dedotti dal debito greco.

"Ogni anno deve essere esteso il periodo di disponibilità di questi bond" dice a Reuters un dirigente dell'Hfsf. "Se ci sarà un'estensione del programma, potremo chiedere anche un'estensione della disponibilità di tali bond".

Il precedente governo greco, guidato da Antonis Samaras, che già aveva concordato un'estensione di due mesi del programma di bailout, aveva inoltre richiesto una pari estensione della disponibilità dei bond Efsf. Samaras aveva inoltre proposto di reindirizzare i bond in questione verso una linea di credito precauzionale da costituire per gestire l'uscita della Grecia dal bailout.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia