Bond euro positivi in apertura dopo nuovo fallimento intesa su Grecia

martedì 17 febbraio 2015 08:41
 

LONDRA, 17 febbraio (Reuters) - Rendimenti in vista dei
nuovi minimi storici in apertura di seduta per il secondario
tedesco, premiato dagli acquisti rifugio dopo il 'no' di Atene
alla proposta europea di un'estensione di sei mesi dell'attuale
programma di 'bailout'.
    Problemi tecnici sulla piattaforma Eurex, operata da
Deutsche Boerse, impediscono intanto l'aggiornamento delle
quotazioni dei derivati. 
    Per il mercato ellenico - obbligazionario e borsa - si
prefigura di converso una partenza con il segno meno, mentre
l'euro evidenzia un leggero indebolimento contro dollaro.
    Il presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem ha
concesso alla Grecia tempo fino a venerdì per rivalutare la
proposta di mediazione bocciata nella riunione di ieri.
All'ingresso dei lavori, il numero uno dell'Eurogruppo si è
detto disponibile a proseguire i colloqui nei prossimi giorni.
    Tocca invece al consiglio Bce di domani stabilire se
mantenere a disposizione delle banche elleniche il programma di
assistenza 'Ela', mentre l'emorragia dei depositi prosegue a un
ritmo stimato a due miliardi di euro la settimana.
    "Se nelle prossime settimane non si riuscisse a trovare
alcuna soluzione potremmo assistere a una corsa agli sportelli,
una sospensione dell'assistenza Bce e persino un'uscita della
Grecia dalla zona euro" commenta Jan von Gerich.
    
 ========================= ORE 8,35 ===========================
 FUTURES EURIBOR MARZO         99,945 ( inv. )
 FUTURES BUND MARZO          ---,--  (n.d.)           
 FUTURES BTP MARZO           ---,--  (n.d.)       
 BUND 2 ANNI             100,453 (+0,001)  -0,220% 
 BUND 10 ANNI           101,478 (-0,019)   0,349% 
 BUND 30 ANNI           142,354 (+1,203)   0,862% 
 
 ==============================================================
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia