Bond euro, Bund deboli in apertura, dati cinesi deludono mercati

martedì 10 febbraio 2015 08:35
 

LONDRA, 10 febbraio (Reuters) - Apertura con il segno meno
per i governativi tedeschi, a dispetto dei persistenti timori
sulla delicata situazione dei conti pubblici greci e delle
tensioni sul fronte ucraino.
    Pesano sul mercato i dati cinesi sull'inflazione di gennaio,
che mostrano un raffreddamento al minimo da oltre cinque anni a
riflesso di una debolezza della domanda interna di pessimo
auspicio per le prospettive della seconda economia mondiale.
    Del clima poco propenso al rischio trae invece beneficio il
dollaro, ancora sulla spinta del dato incoraggiante sugli
occupati pubblicato venerdì.
    In arrivo in mattinata le statistiche sulla produzione
industriale francese, italiana e britannica a dicembre.
        
 ========================= ORE 8,30 ===========================
 FUTURES EURIBOR MARZO         99,930 (inv.)  
 FUTURES BUND MARZO          158,63  (-0,21)          
 FUTURES BTP MARZO           137,87  (+0,07)      
 BUND 2 ANNI             100,373 (+0,001)  -0,202% 
 BUND 10 ANNI           101,277 (-0,222)   0,369% 
 BUND 30 ANNI           140,655 (-0,702)   0,916% 
 
 ==============================================================
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia