Btp in calo dopo aste 5 e 10 anni con tassi divergenti

giovedì 30 ottobre 2014 12:52
 

Mattinata in lieve calo per il secondario italiano, appesantito
dai toni più restrittivi del previsto usati ieri dalla Federal
Reserve, e dalle aste a medio lungo che si sono concluse con
rendimenti in risalita per il Btp quinquennale e in calo per
l'analogo titolo a 10 anni.
    Ieri sera, al termine della riunione del Fomc, l'istituto
centrale americano ha comunicato, come da attese, la conclusione
del programma di 'quantitative easing', segnalando una certa
fiducia nel consolidamento della ripresa, a tal punto da
eliminare nel comunicato finale, l'aggettivo "significativa"
riferito alla debolezza del mercato del lavoro. 
    "Stamattina il mercato era appesantito dai toni adottati
dalla Fed ieri sera e dall'appuntamento coi collocamenti a medio
lungo. Ma una volta concluse le aste il mercato si è
stabilizzato e ora per nuovi spunti occorre attendere l'apertura
della Borsa Usa", commenta un operatore di una banca italiana.
    Nell'ultimo appuntamento con la tornata d'aste di fine mese,
il Tesoro stamane ha collocato 7,205 miliardi di euro a fronte
di un'offerta complessiva compresa tra 5,5 e 7,25 miliardi. Nel
dettaglio, per il Btp 5 anni si è registrato un incremento del
tasso a 1,23% - massimo da giugno - da 1,06% dell'asta di fine
settembre (bid-to-cover a 1,45 da 1,48 di settembre). Il
rendimento del 5 anni al netto delle commissioni è stato di
1,28%, in linea con i livelli del mercato. Inversa la tendenza
per il decennale (dicembre 2024) il cui tasso è sceso a 2,44% da
2,45% dell'ultimo collocamento (il rapporto di copertura è
risultato di 1,48 da 1,34). In questo caso, al netto delle
commissioni, il rendimento si è attestato a 2,48%, al di sopra
del livello di mercato.
    "Tutto sommato l'asta è stata soddisfacente, se si considera
la volatilità di questi giorni e di questa mattina. Quello che
va sottolineato, a mio avviso, è la risalita del tasso sul
cinque anni, sintomo di una maggiore pressione della parte più
breve della curva, legata ai toni più duri delle attese usati
dalla Fed... ma va detto che è anche il segnale di come le
minori prospettive di crescita in Italia e in Europa stiano
cominciando a farsi sentire", spiega Vincenzo Longo, strategist
di Ig.
     Via XX settembre oggi inoltre ha collocato 1,955 miliardi
sui 1,5-2 miliardi di offerta del Ccteu dicembre 2020 al
rendimento di 1,25% da 1,08% di settembre, con un rapporto di
copertura pari a 1,43 da 1,36.
    Attorno alle 12,45, il premio di rendimento del decennale
settembre 2024 rispetto all'equivalente Bund tocca su
piattaforma Tradeweb i 168 punti base, in allargamento rispetto
all'apertura a 163 pb, e ai 161 pb visti ieri in chiusura.
Parallelamente, il tasso del decennale italiano scambia al 2,53%
dal 2,524% dei primi scambi e dal 2,505% della chiusura di ieri.
    "In generale sul mercato va detto che i flussi sono molto
limitati, perché gli investitori intravedono già la fine
dell'anno e inoltre, complici i risultati degli stress test e i
timori sul fronte greco, gli operatori sono tutti alla finestra
a vedere che succede", spiega ancora il primo operatore.
        

=========================== 12,45 ==============================
FUTURES BUND DIC.          150,81   (+0,48)
FUTURES BTP DIC.           128,73   (-0,38)
BTP 2 ANNI  (AGO 16)    105,216  (-0,086)  0,736%
BTP 10 ANNI (SET 24)   110,670  (-0,290)  2,530%
BTP 30 ANNI (SET 44)   116,355  (-0,474)  3,863%
========================= SPREAD (PB)===========================
                                               ULTIMA CHIUSURA
TREASURY/BUND 10 ANNI   145           143
BTP/BUND 2 ANNI           79            75
BTP/BUND 10 ANNI       168           161
livelli minimo/massimo             162,2-169,3   159,2-164,9   
BTP/BUND 30 ANNI       215           208
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   179,4         180,3
SPREAD BTP 30/10 ANNI                  133,3         133,3
================================================================
    
    
 -  Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia