PUNTO 1-Sblocca Italia, Napolitano firma decreto, stasera in Gazzetta

venerdì 12 settembre 2014 18:42
 

(Aggiorna con firma Napolitano)

ROMA, 12 settembre (Reuters) - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha firmato il decreto 'sblocca Italia', riferisce il Quirinale.

"Il decreto sarà pubblicato questa sera in Gazzetta ufficiale", ha detto in mattinata il ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, durante una conferenza stampa convocata per fare il punto sui 44 articoli che compongono il provvedimento.

"È un segnale forte per la crescita del Paese e lo sblocco dei cantieri. È un provvedimento molto concreto", ha aggiunto.

Approvato dal governo il 29 agosto, il decreto ha subito diverse modifiche prima di essere inviato a Napolitano per la promulgazione.

L'appellativo di Sblocca Italia deriva dal fatto che il governo intende attuare decine di opere già finanziate, ma ferme principalmente a causa di intoppi burocratici.

Le nuove risorse che l'esecutivo mette sul piatto ammontano a 3,98 miliardi e sono spalmate su più esercizi, fino al 2020.

Lupi dice che il decreto assicura così la cantierabilità di molte infrastrutture strategiche e ipotizza un ruolo della Bei, la Banca europea degli investimenti, per anticipare alle imprese i fondi pubblici tramite il canale bancario. Il grosso delle risorse va a finanziare le tratte dell'alta velocità (Tav) ferroviaria.

L'articolo 1 del decreto nomina l'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, Michele Mario Elia, commissario straordinario con super poteri per le tratte Tav della Napoli-Bari e della Messina-Catania-Palermo.   Continua...