Eurogruppo deve vedere impegni Francia 2015 prima di discutere revisione target -Dijsselbloem

venerdì 12 settembre 2014 10:24
 

MILANO, 12 settembre (Reuters) - Per il presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem, i ministri della Finanze dell'Eurozona devono vedere gli impegni sul budget della Francia per il 2015 prima di discutere della revisione francese dei target di deficit.

"Non ho neassun tipo di irritazione" per l'annuncio francese che rinvierà al 2017 il rientro del deficit al 3% del Pil, ha detto. "Non c'è al momento nesssuna richiesta" da parte della Francia, ha aggiunto, entrando ai lavori dell'Eurogruppo.

"La sola cosa che so è che i numeri che ha dato il mio collega Michel Sapin questa settimana sono secondo me l'inizio di un dibattito..".

"Non abbiamo ancora il piano e sulla base di quel piano sapremo dove sarà la Francia l'anno prossimo e se ha fatto abbastanza per rispettare i patti anche tenendo conto della loro flessibilità".

(Giulio Piovaccari, Francesca Landini)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia