Italia, Ref/Confesercenti vede Pil 2014 -0,2%, deficit/Pil al 3%

lunedì 8 settembre 2014 12:14
 

ROMA, 8 settembre (Reuters) - Ref ricerche ha aggiornato il suo quadro macro per l'Italia e vede il Pil 2014 in calo dello 0,2% con la ripresa nel 2015 allo 0,9%. Il deficit/Pil è visto al 3% nel 2014 e al 2,7% nel 2015.

E' quanto appare dalle stime presentate questa mattina da Confesercenti.

Il nuovo quadro macro Ref/Confesercenti vede i consumi finali nazionali in lieve crescita nel 2014 allo 0,1% e con un +0,3% nel 2015. I prezzi al consumo sono visti allo 0,4% quest'anno e allo 0,7% nel 2015. Il tasso di disoccupazione è al 12,5% nel 2014, mentre scenderebbe lievamente al 12,3% nel 2015.

Il presidente di Confesercenti Marco Venturi ha commentato: "Ancora una volta nel 2014 mancheremo la ripresa. Questa volta dovrebbe essere quella 'mezzo buona' e nel 2015 invertiremo una situazione negativa che è durata 7 anni, facendoci perdere l'8,5% del Pil e il 7,6% dei consumi. La caduta dei consumi ha colpito prima di tutto quelle imprese che stanno sulla strada e dove i cittadini vanno a comperare".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia