September 4, 2014 / 3:09 PM / 3 years ago

SINTESI - Bce sorprende con nuovo taglio ma Draghi avverte: è l'ultimo

5 IN. DI LETTURA

* Al via a ottobre acquisto titoli 'abs', covered bond

* Costo denaro mai così basso, nuovo taglio tassi da 10 centesimi

* Tecnicamente impossibile fare di più: tassi hanno toccato minimo

* Decisione consiglio non unanime ma ad 'ampia' maggioranza

* Stime trimestrali staff vedono più nero su crescita e inflazione

* Rischi su crescita al ribasso, peggiorate prospettive prezzi

MILANO, 4 settembre (Reuters) - Quello di giugno era stato un intervento in linea alle attese dei mercati finanziari ma non così quello di oggi. La Banca centrale europea concede ai Paesi euro un nuovo sconto sul costo del denaro con una limatura che lo riduce virtualmente a zero.

Adottato ad ampia maggioranza ma non all'unanimità, avverte Mario Draghi, il verdetto sui tassi viaggia il parallelo al varo del programma Bce di sottoscrizione di titoli asset backed e obbligazioni bancarie garantite già dal mese prossimo.

Questo a due settimane esatte dalla prima operazione Ltro strutturata secondo la nuova tipologia 'targeted' in agenda il 18 settembre.

A monte, il deterioramento delle prospettive di crescita e inflazione riassunto anche nell'ultimo aggiornamento delle stime trimestrali dello staff.

Draghi ci tiene però a spiegare che Francoforte ha con oggi tecnicamente esaurito gli strumenti di politica monetaria per quanto riguarda la leva dei tassi. Restano unicamente a disposizione le misure 'non standard', le prime peraltro già introdotte da fine 2011 con le prime due operazioni Ltro che hanno letteralmente sommerso i mercati di liquidità.

"Abbiamo toccato il punto di minimo [sui tassi], da qui in poi non è possibile alcun aggiustamento tecnico" avverte.

"Fosse necessario contrastare ulteriormente il rischio di un periodo troppo prolungato di bassa inflazione il consiglio resta unanime nell'impegno ad adottare ogni misura non convenzionale nel rispetto del mandato".

Si è infatti in sede di consiglio tornati a discutere di 'quantitative easing', visto evidentemente da alcuni come uno spauracchio e da altri come unica carta rimasta.

"Abbiamo sì parlato di 'quantitative easing': alcuni consiglieri chiedevano oggi misure più coraggiose e altri più prudenti, si è dunque optato per una via di mezzo" spiega il presidente.

Sullo sfondo, dopo l'intervento di fine agosto a Jackson Hole che ha profondamente agitato i mercati, una querelle mai spenta con Angela Merkel e rigoristi nordici sulla necessità di coniugare la disciplina di bilancio e il necessario stimolo alla crescita, di cui Draghi si libera però abilmente.

"In un'ottica di fiducia sarebbe più saggio partire da una discussione molto seria sulle riforme strutturali per arrivare soltanto poi a parlare di flessibilità. Questa è l'idea e questo il suggerimento" sintetizza.

"E' questo che ho detto a Jackson Hole: se qualcuno ha travisato non ne sono responsabile io".

Se del nuovo programma di acquisto 'abs' e 'covered bond' non si conoscono ufficialmente i dettagli - secondo fonti vicine al dossier si tratterebbe di massimi 500 miliardi di euro in tre anni - è comunque la mossa sui tassi a cogliere in contropiede i cosiddetti 'Ecb watcher'.

Considerato quanto basso già fosse il costo del denaro - le banche che volevano parcheggiare depositi in Bce pagavano un onere di 0,1% passato oggi a 0,2% - la mossa ha un valore principalmente simbolico che agli osservatori non può però sfuggire agli osservatori.

Festeggiano dunque le borse e si assottigliano ulteriormente i rendimenti dei titoli di Stato, in particolare quelli della periferia, consentendo alla forbice Italia/Germania di chiudersi brevemente fino a sotto 140 punti base.

"La decisione della Bce è preparatoria in vista delle prossime aste Tltro - si legge in una nota flash dell'ufficio studi Ig - e l'ulteriore abbassamento dei tassi sui depositi dovrebbe impedire alle banche che faranno richiesta di fondi di tenerli 'parcheggiarli' a Francoforte. L'effetto sull'economia reale dovrebbe essere pertanto indiretto e il successo dipenderà dai fondi che le banche richiederanno".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below