Pa, salari bloccati anche nel 2015, mancano risorse - Madia

mercoledì 3 settembre 2014 17:59
 

ROMA, 3 settembre (Reuters) - Il governo estenderà al 2015 il blocco dei contratti per i dipendenti pubblici, con minori oneri previsti dal Def per 2,1 miliardi.

Lo ha annunciato il ministro della Pubblica amministrazione, Marianna Madia, a margine dei lavori in Senato.

"In questo momento le risorse per sbloccare i contratti non ci sono perché l'Italia è ancora in una situazione di difficoltà economica", ha detto Marianna Madia ricordando che i contratti sono bloccati dal 2011.

Nel Documento di economia e finanza (Def), diffuso a metà aprile, il Tesoro calcolava che aumentare gli stipendi dei dipendenti pubblici avrebbe comportato oneri per 2,1 miliardi nel 2015 (scenario a politiche invariate).

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia