Spending review, 500 mln in 2015 da taglio partecipate -Cottarelli

lunedì 1 settembre 2014 17:06
 

ROMA, 1 settembre (Reuters) - La riduzione delle società partecipate da Regioni ed enti locali può garantire 500-600 milioni di risparmi nell'intero 2015, secondo il commissario alla Spending review Carlo Cottarelli.

"Penso che i risparmi siano quantificabili in mezzo miliardo o poco più, arrivando a chiudere il prossimo anno circa 2.000 società", dice l'ex dirigente del Fmi nel corso di un briefing con i cronisti.

Cottarelli ha presentato al governo un piano in 33 mosse per ridurre "in tre o quattro anni" le partecipate a 1.000 dalle oltre 10.000 attuali. I risparmi ammonterebbero a 2-3 miliardi a regime su base annua.

Un parte del pacchetto figurava nelle bozze del decreto Sblocca Italia, approvato dal Consiglio dei ministri venerdì 29 agosto. Alla fine l'esecutivo ha deciso di rinviare l'intera operazione alla legge di Stabilità, attesa per metà ottobre.

"Credo sia meglio intervenire con un provvedimento generale, complessivo, invece di intervenire con qualche misura in un decreto e con altre misure in altri decreti", ha detto Cottarelli.

Dalla spending review il governo si aspetta di raccogliere fino a 17 miliardi nel 2015 e 32 miliardi nel 2016.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia