PUNTO 1-Italia, ripresa fragile, servono azioni coraggiose - Fmi

martedì 17 giugno 2014 18:56
 

* Padoan: "Voti non pieni ma buoni"

* La ricetta del Fmi: meno per pensioni, più a istruzione

* Le banche devono smaltire le sofferenze (Aggiunge valutazioni Fmi, replica Padoan e contesto)

ROMA, 17 giugno (Reuters) - Con una ripresa ancora "fragile" e la disoccupazione "a livelli inaccettabili", il Fondo monetario internazionale sprona il governo italiano a definire "rapidi e coraggiosi" interventi di politica economica.

"Cambiamenti strutturali profondi sono necessari per rendere l'Italia un paese più dinamico, che si adatti rapidamente a un mondo in continua evoluzione e che sia capace di attrarre imprenditori innovativi", scrive l'Fmi nel comunicato a conclusione della missione annuale in Italia.

Tende a vedere il bicchiere mezzo pieno il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, che parla di "voti non pieni ma buoni. C'è un grande riconoscimento e un incoraggiamento".

DIFFERENZIARE SALARI PUBBLICI SU BASE REGIONALE

Nel definire "ambizioso" il programma di Matteo Renzi, gli economisti di Washington appoggiano l'introduzione del contratto a tutele crescenti per superare il dualismo nel mercato del lavoro e sollecitano "un maggior utilizzo della contrattazione salariale a livello di impresa".   Continua...