Francia, dubbi consiglio finanze pubbliche su crescita e deficit

mercoledì 11 giugno 2014 12:54
 

PARIGI, 11 giugno (Reuters) - L'Alto Consiglio francese per le Finanze Pubbliche, organismo indipendente presso la Corte dei conti, esprime preplessità in merito alle ultime stime ufficiali del governo su crescita e deficit.

La variazione nulla del prodotto interno lordo nei primi tre mesi dell'anno pone, secondo l'organismo di vigilanza, rischi al ribasso sulla proiezione di 0,1% per la media 2014, così come sarà difficile centrare gli obiettivi sul rientro del disavanzo.

La stima di Parigi, che ha diffuso stamane i dettagli di una manovra aggiuntiva comprensiva di 4 miliardi di tagli alla spesa pubblica e sgravi fiscali per quasi 4 milioni di famiglie è di 2,3% del Pil per il deficit strutturale.

Mercoledì prossimo verrà invece annunciato un nuovo piano di riduzione del cuneo fiscale da 30 miliardi nei prossimi tre anni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia