Btp, tasso decennale tocca nuovo minimo storico a 3,18%

venerdì 4 aprile 2014 15:52
 

MILANO, 4 aprile (Reuters) - Continua il rally dell'obbligazionario italiano, in scia all'escalation dei toni espansivi della Banca centrale europea, che sta valutando la possibilità di un piano di quantitative easing per combattere i rischi connessi alla bassa inflazione.

A questo si aggiungono i numeri leggermente inferiori alle attese degli occupati Usa di marzo che, spiega un dealer di una banca italiana "hanno indotto qualcuno ad aggiustare le posizioni, ipotizzando una maggiore cautela della Fed nella riduzione dello stimolo".

Il tasso del decennale italiano ha toccato il nuovo minimo dall'introduzione dell'euro scendendo fino al 3,18% dal 3,26% del finale di seduta di ieri, e bucando al ribasso la soglia del 3,19%, livello toccato nel settembre 2005 che rappresentava il precedente minimo storico.

Lo spread con l'analoga scadenza del Bund si attesta a 161 punti base dai 166 della chiusura di ieri, sui minimi da giugno 2011.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia