Lavoro, 2014 sarà ancora anno di grande sofferenza - Poletti

martedì 25 marzo 2014 12:00
 

ROMA, 25 marzo (Reuters) - Il 2014 sarà ancora un anno molto difficile per il mercato del lavoro in Italia, anche se alcuni settori come quello metalmeccanico sono in ripresa.

Lo ha detto oggi il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, nel corso di una audizione parlamentare per presentare le linee guida del dicastero.

"Cosa ci aspettiamo per 2014? Sarà ancora un anno di grande sofferenza. Ce lo dice un dato secondo cui, indipendentemente da come andrà il Pil - +0,7, +0,8 o 1, certo sarebbe meglio 1 - la dimanica dell'occupazione per il 2014 continuerà a essere molto, ma molto pesante", ha detto Poletti.

"Alcuni dati, anche informali che abbiamo, ci dicono che si materializzeranno alcune ripartenze, il settore metalmeccanico sta riprendendosi", ha aggiunto il ministro precisando però che nell'anno in corso "faremo i saldi tra un settore che fa +3 e gli altri che fanno -10".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia