Monetario vede stabilizzazione tassi, banche rimborseranno 1 mld

venerdì 14 febbraio 2014 12:24
 

MILANO, 14 febbraio (Reuters) - Il nuovo periodo di mantenimento è iniziato all'insegna della stabilità, con una liquidità in eccesso stimata oggi dai tesorieri a 150 miliardi circa. I tassi appaiono abbastanza allineati sui segmenti repo e cash, a riflesso di una progressiva normalizzazione.

"Il nuovo periodo di mantenimento si è aperto come una prosecuzione di quello vecchio" dice un tesoriere di un istituto italiano in riferimento al periodo di riserva obbligatoria con durata 12 febbraio-11 marzo.

"I tassi si sono stabilizzati, l'overnight attorno allo 0,15%, e sono allineati fra repo e cash. La situaizone si va normalizzando" dice il tesoriere.

Intorno alle 12,20 su General Collateral Italia l'overnight passa di mano allo 0,130% da una media di ieri a 0,160%, il tom/next allo 0,165% da una media di 0,155%, lo spot/next allo 0,150% da 0,155%.

Dopo quattro sedute consecutive allo 0,291%, il tasso euribor trimestrale è stato fissato ieri allo 0,288% e oggi allo 0,287%, tornando ad allontanarsi dal picco da oltre 16 mesi - a quota 0,302% - segnato a metà gennaio.

Proseguono intanto a ritmi moderati i rimborsi anticipati dei fondi Ltro: la prossima settimana, ha comunicato Francoforte, rientreranno complessivamente 1,02 miliardi. Questa settimana sono stati rimborsati 1,755 miliardi milioni di euro, per la prossima le attese convergevano su un importo complessivo di 2 miliardi.

Le banche italiane a fine gennaio avevano restituito 64 dei 255 miliardi di finanziamento ottenuti dalla Bce con i due p/t a tre anni lanciati a cavallo tra fine 2011 e inizio 2012. Il dato, contenuto nella relazione di Ignazio Visco al congresso Assiom Forex, evidenzia come, con la sola eccezione conosciuta di Intesa Sanpaolo, il sistema bancario italiano abbia scelto di chiudere in anticipo gli Ltro solo limitatamente.

Da registrare, inoltre il ricorso di un operatore al canale di finanziamento Optes che il Tesoro riserva agli specialisti. Sui 3,930 miliardi di fondi unsecured messi a disposizione, ne sono stati assegnati 700 milioni, al tasso medio ponderato dello 0,10%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia