Italia procede con riforme competitività ma ci sono resistenze-Barroso

mercoledì 12 febbraio 2014 10:24
 

BRUXELLES, 12 febbraio (Reuters) - L'Italia, come la Francia, è perfettamente consapevole della necessità di riforme per migliorare la propria competitività ma, pur essendo essenzialmente sulla strada giusta, deve confrontarsi con una serie di resistenze.

Lo ha detto a Reuters il presidente della Commissione europea Josè Manuel Barroso, che ha minimizzato l'allarme lanciato da Olli Rehn, commissario agli Affari monetari, secondo cui Roma e Parigi sarebbero rimaste indietro rispetto alle riforme per rendere più dinamica la propria economia.

"Francia e Italia sono perfettamente consapevoli e hanno la volontà di fare (le riforme). C'è resistenza...ma ritengo che stiano essenzialmente andando sulla strada giusta", ha detto Barroso, riconoscendo però che i Paesi che non hanno richiesto un piano di assistenza finanziaria hanno avvertito meno l'urgenza di riformare il proprio sistema economico.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia