Pop Emilia lavora a cessione mutui deteriorati per 200-220 mln -fonte

lunedì 10 febbraio 2014 18:51
 

MILANO, 10 febbraio (Reuters) - Pop Emilia Romagna sta lavorando alla cessione di un portafoglio di crediti deteriorati dal valore compreso tra 200 e 220 milioni di euro per i quali ha ricevuto offerte non vincolanti da parte di tre operatori specializzati.

Lo dice una fonte a conoscenza del dossier specificando che si tratta di un portafoglio di mutui incagliati principalmente di natura residenziale.

"Ci sono tre società in contesa. Due straniere e una italiana", precisa la fonte, aggiungendo che "entro fine febbraio inizia la due diligence".

Tra i soggetti stranieri è presente la società Usa Ares Management, assistita da Prelios Credit Servicing, aggiunge.

Una seconda fonte vicina alla situazione spiega che l'interesse degli operatori per questo tipo di asset, "è aumentato nell'ultimo periodo".

Sul tema dei crediti deteriorati la banca sta valutando anche diverse opzioni incluso il progetto a cui sta lavorando Mediobanca che prevede la creazione di veicoli per la raccolta di crediti problematici di banche italiane di media dimensione, aggiunge.

Al 30 settembre scorso Pop Emilia aveva un ammontare di crediti deteriorati netti pari a 6,5 miliardi, di cui 2,4 circa di sofferenze.

(Elisa Anzolin, Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia