Portogallo, mandato a banche per riapertura bond febbraio 2024 - Ifr

lunedì 10 febbraio 2014 17:33
 

LONDRA, 10 febbraio (Reuters) - Il Tesoro portoghese ha dato mandato ad un pool di banche per organizzare la riapertura, via sindacato, del titolo di Stato con scadenza febbraio 2024, cedola 5,65%.

Lo riferisce il servizio Ifr di Thomson Reuters.

Le banche che compongono il sindacato sono Espirito Santo, Citi, Credit Agricole, Rbs e Societe Generale.

L'operazione - aggiunge Ifr - verrà lanciata nell'immediato futuro, in base alle condizioni di mercato. Stamane la stampa portoghese aveva indicato domani come data del collocamento .

Ad inizio gennaio il Portogallo era già tornato ad emettere sul medio lungo termine, con la riapertura da 3,25 miliardi, sempre via sindacato, del titolo di Stato giugno 2019 .

Il rating sovrano portoghese è Ba3 per Moody's, BB per S&P e BB+ per Fitch.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia