Intesa, UniCredit hanno colloqui preliminari con KKR per veicolo crediti-fonti

giovedì 6 febbraio 2014 13:13
 

MILANO, 6 febbraio (Reuters) - Intesa Sanpaolo e UniCredit hanno colloqui in corso con la società di investimento KKR per verificare la fattibilità di un veicolo in cui far confluire i crediti ristrutturati dei due gruppi.

Lo riferiscono fonti vicine alla situazione, confermando quanto anticipato oggi da Repubblica e sottolineando che si tratta di una fase preliminare.

Intesa Sanpaolo e UniCredit, contattate, non hanno commentato. Non è stato possibile avere un commento da KKR.

"Ci sono colloqui preliminari in corso per verificare la fattibilità di un progetto di creazione di un fondo per i crediti in ristrutturazione. Non si è ancora arrivati a numeri o a scambi di documenti", spiega una delle fonti.

Una seconda fonte sottolinea che il veicolo riguarderebbe "i crediti già ristrutturati".

In base ai dati aggiornati al 30 settembre Intesa Sanpaolo ha un portafoglio crediti ristrutturati di 2,5 miliardi di euro, mentre quello di UniCredit ammonterebbe a 8,13 miliardi.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia