PUNTO 3-Italia, tasso disoccupazione cala ma resta vicino a record

venerdì 31 gennaio 2014 15:11
 

* Tasso disoccupazione dicembre 12,7% da 12,8% novembre

* In un anno quasi 300 mila disoccupati in più, senza lavoro circa 3,2 milioni

* Per economisti prima ripresa mercato del lavoro solo nel secondo semestre (Aggiunge commento economista)

di Elvira Pollina

ROMA/MILANO, 31 gennaio (Reuters) - Lieve frenata per il tasso di disoccupazione in Italia, che a dicembre ha registrato il primo calo in sei mesi restando tuttavia vicino ai massimi dalla fine degli anni Settanta, a segnalare come i primi accenni di ripresa del ciclo economico non siano sufficienti a far ripartire il mercato del lavoro.

Secondo i numeri diffusi stamane da Istat, il tasso di disoccupazione è sceso al 12,7% dal 12,8% di novembre, dato, quest'ultimo, rivisto al rialzo di 0,1 punti percentuali rispetto alla prima lettura e che rappresenta il nuovo massimo dal 1977.

Allargando lo sguardo all'intera zona euro, il tasso di disoccupazione medio a dicembre è rimasto stabile al 12% .

Le statistiche Eurostat mettono in evidenza come all'interno dell'Unione monetaria in una situazione più grave di quella italiana versano la Slovacchia al 13,8%, il Portogallo a 15,4%, Cipro al 17,5%, la Spagna a 25,8% e la Grecia a 27,8%.

Per un'idea dei Paesi più virtuosi basti il 4,9% dell'Austria o il 5,1% della Germania.   Continua...