Bund in calo dopo stretta banca centrale turca, attesa Fed e asta

mercoledì 29 gennaio 2014 08:39
 

LONDRA, 29 gennaio (Reuters) - Avvio in calo per il mercato
obbligazionario tedesco, con gli investitori poco attratti dai
beni rifugio dopo la mossa della banca centrale turca, che ha
deciso un'ampia stretta monetaria, nel tentativo di frenare il
brusco calo della lira, nell'ambito dei timori legati alla
tenuta di alcune economie emergenti, che hanno scosso
recentemente i mercati finanziari.
     Intorno alle 8,30 i future sul decennale cedono 11 tick a
142,35.
    A suggerire una certa cautela anche l'attesa dell'esito del
meeting di politica monetaria della Federal Reserve, in arrivo
in serata, che nelle previsioni del mercato dovrebbe varare una
nuova riduzione da 10 miliardi del programma di stimolo
monetario, dopo quella di analoga entità che a dicembre ha dato
il via al 'tapering'.
    Sul debito tedesco pesa anche l'asta da 5 miliardi del nuovo
decennale, cedola 1,75%, che catalizzerà la mattinata.
    
    
  ========================= ORE 8,30 ==========================
 FUTURES EURIBOR MARZO         99,710 (invar.)
 FUTURES BUND MARZO          142,36  (-0,10)          
 FUTURES BTP MARZO           117,22  (+0,32)      
 BUND 2 ANNI              99,769 (+0,006)   0,125% 
 BUND 10 ANNI           102,702 (-0,097)   1,690% 
 BUND 30 ANNI            98,403 (-0,108)   2,576% 
===============================================================
    
    
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia