Marò, Bonino: tutte le opzioni restano sul tappeto

lunedì 20 gennaio 2014 11:06
 

BRUXELLES, 20 gennaio (Reuters) - L'Italia potrebbe anche arrivare a chiedere all'Unione europea una sospensione dei negoziati per il libero scambio con l'India sulla vicenda dei marò, secondo il ministro degli Esteri Emma Bonino.

"Tutte le opzioni sono sul tappeto per quanto ci riguarda", ha detto Bonino, oggi a Bruxelles per il Consiglio dei ministri degli Esteri Ue, a chi le chiedeva se l'Italia proporrà il blocco dei negoziati per un accordo di libero scambio tra Ue e India in caso di ulteriori complicazioni nella vicenda dei fucilieri della marina italiana detenuti in India da due anni con il sospetto di omicidio, ma ancora in attesa di essere formalmente accusati.

Bonino ha detto che discuterà durante il Consiglio, ma si è riservata di ricevere le ultime informazioni da Delhi prima esprimere un giudizio. In ogni caso, Bonino ribadirà ai colleghi europei che i tempi della giustizia indiana sono "una violazione di qualunque idea di giustizia adeguata".

Per il ministro degli Esteri italiano sarebbe "inaccettabile" se l'India decidesse di giudicare i due fucilieri sulla base della normativa anti-terrorismo, che prevede la pena di morte.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia