Bond euro, Bund rifiatano dopo rally legato a dati Usa

venerdì 17 gennaio 2014 08:45
 

LONDRA, 17 gennaio (Reuters) - Avvio poco variato per il
mercato obbligazionario tedesco, reduce ieri da un rally che ha
spinto i future ai massimi da sei settimane.
    Ad innescare il movimento, i dati sull'inflazione arrivati
dagli Stati Uniti che, pur mostrando la lieve accelerazione
prevista dagli economisti, hanno deluso le attese degli
investitori che avevano speculato su un dato migliore,
spingendoli nuovamente per verso i Treasuries, supportando anche
i Bund, in quanto carta core.
    Intorno alle 8,30 i future sul Bund avanzano di 2
tick a 141,21.
    In una giornata sgombra da operazioni sul primario, dopo due
settimane molto intense, sul fronte del debito periferico, verso
cui il sentiment resta positivo a fronte di pur lievi
prospettive di crescita, va segnalata la revisione dell'outlook
sul merito di credito portoghese a negativo da creditwatch
negativo, che allontana la prospettiva di un downgrade del
rating, confermato, da S&P stamane, a BB. 
    Proprio in vista dell'aggiornamento, calendarizzato secondo
le nuova normativa europea, ieri il tasso del decennale
portoghese è sceso fino al 5,07%, ai minimi dalla
metà del 2010. Stamane viaggia in area 5,192%.
     
    
 ========================= ORE 8,30 ===========================
 FUTURES EURIBOR MARZO        99,680  (invar.)
 FUTURES BUND MARZO          141,19  (+0,03)          
 FUTURES BTP MARZO           116,93  (+0,02)      
 BUND 2 ANNI              99,658 (+0,002)   0,182% 
 BUND 10 ANNI           101,939 (+0,004)   1,776% 
 BUND 30 ANNI            96,372 (+0,037)   2,676% 
===============================================================
    
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia