Bankitalia attenta a deflazione, ma inflazione non cura debito-Visco

giovedì 16 gennaio 2014 19:12
 

ROMA, 16 gennaio (Reuters) - È illusorio pensare di utilizzare l'inflazione per ridurre il debito pubblico, secondo il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco.

"Se occorre guardarsi dai rischi deflattivi, cosa su cui siamo bene impegnati, non è certo con un ritorno all'inflazione che si può rendere sostenibile l'elevato livello di debito pubblico", ha detto Visco intervenendo a una giornata di commemorazione dell'economista Luigi Spaventa, scomparso un anno fa.

"La sfida da affrontare e da vincere non può che consistere nel rendere possibile, liberando l'economia dai molti vincoli e non contrastando innovazione e cambiamento, il ritorno a una crescita equilibrata in un contesto di gestione dei conti pubblici attenta e prudente", ha aggiunto.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia