Bond euro poco mossi in attesa Bce, periferia debole prima di aste

giovedì 5 dicembre 2013 08:31
 

LONDRA, 5 dicembre (Reuters) - Poco mossi i futures Bund
nelle prime battute della seduta odierna in attesa della
conclusione del meeting mensile della Bce.
    Al di là della probabile conferma di toni espansivi da parte
del presidente Mario Draghi in conferenza stampa, nel concreto
il mercato non attende nuovi annunci di politica monetaria, dopo
il taglio a sorpresa dei tassi di un mese fa. Molta attenzione
andrà tuttavia alla nuova batteria di stime macroeconomiche
trimestrali da Francoforte che - dovessero confermare la fase di
marcata debolezza dell'inflazione - potrebbero alimentare la
speculazione su nuovi interventi della banca centrale nel 2014. 
    Prevale invece qualche limitata vendita sul futures relativo
ai Btp, in vista peraltro delle aste di questa mattina, che
interessano anche il segmento periferico. 
    La Spagna - che ieri sera ha incassato il miglioramento
dell'outlook sul proprio rating sovrano, a 'stabile', da parte
di Moody's - colloca fino a 3,5 miliardi di euro di bond sulle
scadenze 2017 e 2018: un'offerta che pesa anche sulla carta
italiana, alla luce del recente allargamento della Spagna in
termini di spread, che ha reso la carta di Madrid più
appetibile. 
    In asta stamane andrà anche la Francia, con un'offerta
massima complessiva di 4 miliardi di euro sugli Oat aprile 2018,
ottobre 2021 e ottobre 2027. 
    
========================== ORE 8,25 ===========================
 FUTURES EURIBOR DIC.          99,755 ( inv. )
 FUTURES BUND DICEMBRE       140,44  (+0,06)          
 FUTURES BTP DICEMBRE        115,27  (-0,11)      
 BUND 2 ANNI             100,165 (+0,005)   0,156% 
 BUND 10 ANNI           101,666 (+0,010)   1,810% 
 BUND 30 ANNI            95,777 (-0,009)   2,704% 
===============================================================
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia