Italia vulnerabile fino a che tasso su 10 anni sopra 3% - Letta

venerdì 22 novembre 2013 10:20
 

ROMA, 22 novembre (Reuters) - L'Italia resterà un Paese vulnerabile dal punto di vista finanziario fino a quando il rendimento sul Btp benchmark resterà superiore al 3%, secondo il presidente del Consiglio Enrico Letta.

"Finché l'Italia non sarà arrivata almeno al 3% sul bond decennale e questo non sarà diventato un punto di riferimento, noi continueremo a vivere una condizione di vulnerabilità", ha detto Letta a una conferenza bancaria.

Oggi su piattaforma Tradeweb il differenziale di rendimento tra decennali italiani e tedeschi era in apertura a 234 punti base dai 236 della chiusura di ieri.

Parallelamente, il tasso sul dieci anni italiano era sceso al 4,08%, dal 4,10% dell'ultima chiusura.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Italia vulnerabile fino a che tasso su 10 anni sopra 3% - Letta | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,479.46
    -0.06%
  • FTSE Italia All-Share Index
    21,272.45
    -0.04%
  • Euronext 100
    935.25
    +0.19%