Imu, acconti slittano al 10 dicembre - Letta

giovedì 21 novembre 2013 15:27
 

ROMA, 21 novembre (Reuters) - Il rinvio a martedì prossimo dei decreti sull'Imu e sulla rivalutazione delle quote di partecipazione al capitale della Banca d'Italia è stato deciso dal governo in attesa della lettera della Bce.

Lo ha detto oggi il premier Enrico Letta.

Il capo del governo, nel ribadire che le famiglie non pagheranno la seconda rata Imu, ha annunciato che "si sposterà la tempistica degli acconti dal 30 novembre al 10 dicembre".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia