Legge Stabilità, in emendamento oltre 100 mln per emergenza Sardegna

giovedì 21 novembre 2013 13:43
 

ROMA, 21 novembre (Reuters) - Un emendamento alla legge di Stabilità, presentato dai relatori e approvato oggi dalla commissione Bilancio del Senato, prevede stanziamenti per oltre 100 milioni di euro fino al 2015 per riparare i danni provocati dal maltempo in Sardegna.

L'emendamento contempla interventi su più livelli compensati in parte con minori stanziamenti al ministero dell'Ambiente.

Per gli interventi urgenti di messa in sicurezza del territorio l'emendamento dispone l'utilizzo di 27,6 milioni per il 2014 giacenti sulla contabilità speciale per il dissesto.

Inoltre la Regione Sardegna potrà, il prossimo anno, svincolare dal patto di Stabilità interno 25,85 milioni di euro, che gli erano già stati assegnati da una delibera del Cipe del 2012.

Terzo, per la prosecuzione degli interventi di ripristino "il Cipe provvede ad assegnare 50 milioni per l'anno 2015", a valere sulle risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione relative alla programmazione nazionale 2014-2020.

Per quanto riguarda la riparazione della rete stradale, infine, il presidente della Sardegna, in qualità di commissario delegato all'emergenza potrà avvalersi dell'anticipazione di fondi, non quantificati dall'emendamento, da parte di Anas spa.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia