Btp poco mossi, attese su unione bancaria aiutano dopo calo apertura

giovedì 21 novembre 2013 12:42
 

MILANO, 21 novembre (Reuters) - Btp poco mossi in un mercato
che tuttavia guarda ormai alla chiusura dell'anno senza
significative pressioni dal lato dell'offerta e che registra il
dibattito su nuove eventuali ipotesi di intervento della Bce a
sostegno dell'economia europea.
    Stringe intanto lo spread di rendimento tra Btp e Bund
decennali, approfittando delle vendite sulla carta 'core',
scattate a seguito della pubblicazione ieri sera delle minute
dell'ultimo meeting Fed. Dai verbali è emerso che la banca
centrale americana avrebbe valutato l'avvio della fase di
riduzione dello stimolo monetario già nelle prossime riunioni, a
patto che le condizioni economiche lo consentano. 
    "L'apertura dell'Italia è stata debole, ma poi ha rimbalzato
con qualche flusso in acquisto anche dalla Spagna" spiega un
trader milanese, che cita l'effetto positivo sui bond periferici
delle parole del ministro delle Finanze tedesco Wolfgang
Schaeuble su un possibile accordo nella zona euro sull'unione
bancaria entro Natale.
    A fine mattinata lo spread Italia/Germania si attesta in
area 233 punti base dai 237 della chiusura di ieri, con un
rendimento sulla scadenza decennale italiana che continua a
galleggiare poco sopra la soglia del 4%.
    "Il tratto breve, 2-3 anni, ha reagito meglio stamattina, la
curva si irripidisce un po'" prosegue il trader che rileva,
nella seduta odierna, "volumi discreti".
    
    TABÙ ROTTI
    Negli ultimi giorni diversi esponenti della Bce si sono
pronunciati in attesa del meeting di dicembre: tra le idee
lanciate quella di un vero e proprio 'quantitative easing' nella
zona euro, mentre lo stesso presidente Mario Draghi ha
confermato stamane che nell'ultimo consiglio si è discusso di
tassi negativi sui depositi marginali.
    "Hanno cominciato a rompere qualche tabù è questo fa
sicuramente bene al mercato" afferma un secondo operatore. "Ora
si tratta di capire come si muoverà la Bce: più che un tasso
negativo sui depositi, credo sia fondamentale un'azione
strutturale, ad esempio un programma di acquisto asset, non
necessariamente solo titoli di Stato".
    Sul fronte dell'offerta, se il Tesoro italiano ha già
realizzato oltre il 97% delle emissioni di quest'anno, la Spagna
ha praticamente completato il compito stamattina, superando
quota 99% con l'asta del nuovo titolo di Stato aprile 2017,
assegnato per 3,5 miliardi di euro al rendimento del 2,101%
.
    Stasera intanto arriveranno i primi dettagli - su Ctz e
indicizzati - relativi alle aste italiane di fine mese, su cui
il Tesoro ha già annunciato che non verrà offerto il Btp
quinquennale, a seguito dell'operazione di concambio condotta
lunedì scorso.
    Secondo le previsioni di Banca Imi il Tesoro offrirà
nell'asta di martedì prossimo fino a 4,5 miliardi di Ctz e fino
a un miliardo di Btpei; per l'asta Bot di mercoledì 27 Imi
prevede l'offerta di 8 miliardi di buoni semestrali, mentre per
l'asta a medio lungo di giovedì 28 l'offerta, sul solo Btp
decennale, dovrebbe essere fino a 3 miliardi.
    Al completamento delle esigenze di rifinanziamento italiane
del 2013 mancano appena 13 miliardi di euro.
    Quella di oggi è stata intanto una mattinata d'aste anche
per la Francia, che ha collocato quasi 6,5 miliardi di Oat sulle
due scadenze aprile 2016 e novembre 2018.    
      
=========================== 12,30 =============================
FUTURES BUND DICEMBRE       140,77   (-0,67)
FUTURES BTP DICEMBRE        115,56   (-0,05) 
BTP 2 ANNI (GIU 15)     103,365  (+0,015)  1,233%
BTP 10 ANNI (MAR 24)   103,740  (-0,033)  4,091% 
BTP 30 ANNI (SET 44)    97,793  (+0,088)  4,948% 
========================= SPREAD (PB)========================== 
                                              ULTIMA CHIUSURA   
 
TREASURY/BUND 10 ANNI  103            99 
BTP/BUND 2 ANNI          115           119        
BTP/BUND 10 ANNI       233           237 
  livelli minimo/massimo            230,9-237,3  233,8-238,4   
BTP/BUND 30 ANNI       224           228
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   285,8         284,1  
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   85,7          86,9
=============================================================== 
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia