Spending review, risparmi soprattutto per tagliare cuneo fiscale - Cottarelli

giovedì 21 novembre 2013 09:54
 

ROMA, 21 novembre (Reuters) - I 32 miliardi di risparmi da realizzare attraverso la spending review tra il 2014 e il 2016 saranno utilizzati soprattutto per ridurre il cuneo fiscale, contribuendo a rilanciare per questa via la competitività delle imprese italiane.

Lo ha detto oggi il commissario alla revisione della spesa pubblica, Carlo Cottarelli.

L'obiettivo dei 32 miliardi di risparmi, annunciato il 18 novembre dal ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni, è "ambizioso ma fattibile", ha detto l'ex dirigente dell'Fmi alla trasmissione Rai Radio Anch'io.

"E' ciò di cui l'Italia ha bisogna soprattutto per ridurre la tassazione sul lavoro e portarla al livello medio della zona euro. Ora siamo sopra la media, ad un livello che riduce la competitività del lavoro italiano", ha detto il commissario.

"Una parte dei risparmi andrà per investimenti prioritari, un'altra parte per ridurre deficit e debito, ma la maggior parte è per il cuneo fiscale", ha precisato Cottarelli. Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia