No Tav, scontri a Roma durante bilaterale Italia-Francia

mercoledì 20 novembre 2013 18:38
 

ROMA, 20 novembre (Reuters) - Mentre il governo italiano è impegnato a Villa Madama nel bilaterale con la Francia che ha tra i temi principali anche la realizzazione della linea ferroviaria di alta velocità Torino-Lione, nel centro di Roma si consumano scontri tra i gruppi no Tav e le forze dell'ordine.

Centinaia di manifestanti contrari alla realizzazione dell'infrastruttura, insieme con i rappresentanti dei movimenti per la casa e del blocco studentesco, sono confluiti nella capitale per difendere le loro ragioni.

La Questura non aveva autorizzato un corteo ma solo un sit in stanziale a Campo de' Fiori ma i manifestanti hanno prima tentato un blitz a Santa Maria delle Fratte, tentando di occupare la sede del Pd, respinti da una carica della polizia.

A Campo de' Fiori gli scontri principali quando i no Tav hanno tentato di far partire un corteo da una via limitrofa, via dei Giubbonari, dove si trova un'altra sede storica della sinistra. Lì, ai lanci di oggetti, sassi e bottiglie, la polizia ha reagito con manganellate. Alcuni sono rimasti feriti.

(Alessandro Bianchi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
No Tav, scontri a Roma durante bilaterale Italia-Francia | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,959.14
    -1.19%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,236.60
    -0.99%
  • Euronext 100
    1,025.74
    -0.23%