Legge Stabilità, Tesoro può garantire impieghi Cdp - emendamento

mercoledì 20 novembre 2013 17:19
 

ROMA, 20 novembre (Reuters) - Il ministero dell'Economia potrà garantire gli impieghi della Cassa depositi e prestiti.

Lo si legge nella bozza di un emendamento alla legge di Stabilità preparato dai relatori Antonio D'Alì (Nuovo centrodestra) e Giorgio Santini (Pd).

Il testo permette al Tesoro di garantire le esposizioni assunte dalla Cdp con il risparmio postale e "non compatibili" con le indicazioni fornite dalla Banca d'Italia.

Come anticipato da Reuters il 12 novembre, la Cdp potrà così aumentare gli impegni del suo piano industriale fino a 95 miliardi tra 2013 e 2015.

Non solo. L'emendamento consente alla Cdp di utilizzare il risparmio postale per acquistare titoli "nell'ambito di operazioni di cartolarizzazione aventi ad oggetto il credito verso piccole e medie imprese". Anche questi acquisti, se finanziati con il risparmio postale, potranno avere la garanzia del Tesoro.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia