Pirelli, chiusa offerta bond exchangeable Schema34 per 200 mln

mercoledì 20 novembre 2013 14:31
 

MILANO, 20 novembre (Reuters) - Schematrentaquattro, controllata di Edizione della famiglia Benetton, ha concluso il collocamento di obbligazioni 'unsecured exchangeable' in azioni ordinarie Pirelli per un importo di 200 milioni di euro, garantite in via diretta ed incondizionata da Edizione.

Secondo una fonte vicina alla situazione, la domanda è stata pari a quattro volte l'offerta.

"E' previsto che Edizione trasferisca a Schematrentaquattro 14.434.805 azioni ordinarie Pirelli, pari a circa il 3,03% del capitale sociale ordinario di Pirelli - su una quota complessivamente detenuta del 4,61% - a un prezzo per azione di 11,0843 euro e quindi per un controvalore complessivo di circa 160 milioni", si legge nella nota in cui si precisa che "a seguito di tale trasferimento, Edizione manterrà direttamente una partecipazione in Pirelli pari a circa l'1,57% del capitale sociale ordinario".

La nota precisa che le obbligazioni, che saranno rimborsate alla pari il 29 novembre 2016, saranno a tasso fisso, con cedola annua del 0,25%, pagabile posticipatamente su base annuale il 29 novembre di ogni anno.

Il prezzo di conversione iniziale delle obbligazioni è stato fissato in 13,8554 euro, che rappresenta un premio del 25% al di sopra del prezzo di riferimento di 11,0843.

Pirelli intorno alle 14,31 quota 10,96 euro (-1,08%).

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia