Banche,con aumento sofferenze approccio selettivo su credito-Patuelli

mercoledì 20 novembre 2013 13:05
 

MILANO, 20 novembre (Reuters) - L'aumento delle sofferenze bancarie, emerso ieri dal rapporto Abi, è motivo di grande preoccupazione e spiega l'atteggiamento selettivo con cui le banche concedono credito.

Lo ha detto il presidente dell'associazione bancaria Antonio Patuelli.

"Siamo molto consapevoli e preoccupati. Siamo attentissimi al merito di credito e gradiremmo che l'opinione pubblica fosse attenta a questa problematica: dobbiamo essere oculati e questo comporta una selezione del credito", ha detto Patuelli a margine dell'esecutivo Abi.

"Il contesto europeo non è molto diverso da quello italiano, solo che in Europa i segni di ripresa sono più accentuati. Speriamo che torni maggior fiducia anche nelle famiglie italiane", ha proseguto il presidente dell'Abi.

"Gli italiani sono talmente preoccupati dalla situazione politica e da cinque anni di crisi che depositano i loro risparmi nei conti correnti", ha detto Patuelli secondo cui le famiglie dovrebbero invece investire nel settore immobiliare e dell'edilizia o almeno in strumenti di risparmio a medio termine.

"Quella di oggi è soprattutto una crisi di fiducia", ha concluso.

(Claudia Cristoferi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia