November 20, 2013 / 7:38 AM / 4 years ago

PUNTO 2-Pirelli, da Schema34 bond exchangeable in azioni per 200 mln

4 IN. DI LETTURA

(Aggiunge dettagli, commenti fonte e trader)

ROMA/MILANO, 20 novembre (Reuters) - Schematrentaquattro, controllata di Edizione srl della famiglia Benetton, ha annunciato l'avvio oggi di un'offerta di obbligazioni unsecured exchangeable in azioni ordinarie Pirelli per 200 milioni di euro, garantite "in via diretta ed incondizionata" da Edizione.

È quanto si legge in una nota diffusa da Schematrentaquattro, in cui si specifica che "il prezzo di conversione iniziale delle obbligazioni sarà fissato con un premio compreso tra il 25% ed il 30% del prezzo medio ponderato per i volumi delle azioni registrato sulla Borsa Italiana nell'arco temporale compreso tra il lancio e la determinazione dei termini finali dell'emissione".

La data di chiusura dell'offerta è prevista per il 29 novembre 2013.

Secondo gli ultimi aggiornamenti Consob, Edizione detiene il 4,773% del capitale Pirelli.

Un trader e una fonte spiegano che ai prezzi indicati la conversione riguarderà un quantitativo di azioni pari a circa il 3% del capitale di Pirelli.

A fine ottobre i membri del patto di sindacato di Pirelli, tra cui Edizione, hanno concordato lo scioglimento dei patti para sociali, in anticipo rispetto alla scadenza naturale dell'aprile 2014.

"Il piazzamento da parte degli ex pattisti era atteso dopo il recente scioglimento del patto. Riteniamo che un altro 10% del capitale, appartenente a Mediobanca, Generali e Unipol sia destinato alla stessa sorte" afferma il trader.

Edizione e Schematrentaquattro saranno soggette a vincoli di lock-up sulle azioni Pirelli per un periodo di 90 giorni dalla data di chiusura dell'offerta.

Secondo una fonte vicina alla situazione, la quota di circa l'1,8% che resterà ad Edizione dopo la chiusura dell'operazione (il 3% finirà in capo a Schematrentaquattro al servizio dell'eventuale conversione) verrà conservata dalla società stessa. Il gruppo Edizione conserva comunque i diritti di voto sull'intera quota almeno fino a novembre 2016.

Con tale operazione - prosegue la fonte - Edizione si finanzia ad un costo "nettamente inferiore" rispetto alla linea di credito revolving in essere.

Cedola Tra 0,25% 3 0,75%

Secondo quanto si apprende dalla nota di Schematrentaquattro, le obbligazioni saranno a tasso fisso con cedola annua compresa tra lo 0,25% e lo 0,75%; saranno emesse al 100% del loro valore nominale e - salvo che siano state precedentemente convertite, rimborsate o cancellate - verranno rimborsate alla pari il 29 novembre 2016.

In caso di richiesta di conversione, l'emittente avrà facoltà di corrispondere all'obbligazionista, in luogo della consegna delle azioni, un importo pecuniario determinato in conformità al regolamento del titolo. Schematrentaquattro potrà inoltre esercitare l'opzione di consegnare a scadenza una combinazione di azioni e denaro.

Joint bookrunner dell'operazione sono Bnp Paribas e Bank of America Merrill Lynch.

Le obbligazioni saranno destinate alla quotazione sul segmento Third Market (Mtf) della Borsa di Vienna a partire dalla data di emissione.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below