PUNTO 1-Imu, governo potrebbe riunirsi domani su decreto - fonti

lunedì 18 novembre 2013 14:00
 

(Accorpa pezzi e aggiunge contesto)

ROMA, 18 novembre (Reuters) - Il consiglio dei ministri potrebbe riunirsi già domani per approvare il decreto che elimina la seconda rata dell'Imu.

Lo riferiscono due fonti governative senza tuttavia chiarire i contenuti del provvedimento.

"È possibile che il Consiglio dei ministri sia convocato domani. Al più tardi si va a mercoledì", spiega una delle fonti.

Di sicuro il governo non potrà approvare la manovra fiscale di fine anno questo venerdì, quando il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, tornerà a Bruxelles per la nuova riunione dell'Eurogruppo.

A fine agosto il governo si è impegnato a trovare i 2,4 miliardi per eliminare la seconda rata del 2013 su abitazioni principali, terreni agricoli e fabbricati rurali.

La difficoltà di garantire le coperture induce il Tesoro a fare pressioni sulla maggioranza per mantenere l'imposta sul comparto agricolo. Così il costo scenderebbe a 2 miliardi ma Forza Italia continua ad essere contraria.

"Pare che la seconda rata Imu non sarà cancellata per gli agricoli. Speriamo che il ministro [delle Politiche agricole Nunzia] De Girolamo si batta in Cdm per evitare che ciò accada", scrive su Twitter Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

Quel che è certo, a pagare il conto saranno banche e assicurazioni con aumento "oltre il 110%" degli acconti Ires e Irap di fine novembre, confermano le fonti.   Continua...