Moody's taglia rating Goldman, Jp Morgan, Morgan Stanley, Bny Mellon

venerdì 15 novembre 2013 11:10
 

NEW YORK, 15 novembre (Reuters) - Moody's ha tagliato il rating delle holding di quattro grandi banche americane, sulla base della convinzione che in caso di fallimento non ci sarà un salvataggio pubblico.

Il downgrade, di un 'notch', interessa le holding di Goldman Sachs, Jp Morgan Chase, Morgan Stanley e Bank of New York Mellon. Confermato invece il rating delle holding di Bank of America, Citigroup, State Street e Wells Fargo.

L'autorità governativa di regolamentazione del sistema bancario Usa, il Federal Deposit Insurance Corp, sta lavorando ad un piano d'azione da utilizzare in caso di crisi bancarie, piano definito credibile da Moody's.

In base a tale piano, il salvataggio di una holding bancaria da parte di Fed e Fdic passerebbe attraverso la cancellazione delle azioni e perdite per gli obbligazionisti. Le controllate operative rimarrebbero comunque operative.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia