November 14, 2013 / 1:12 PM / 4 years ago

PUNTO 2-Eni prezza doppio bond per 1,1 mld, forte interesse esteri

4 IN. DI LETTURA

(Aggiunge dettagli, commenti dealer)

MILANO, 14 novembre (Reuters) - Sono stati prezzati rispettivamente a reoffer 99,957 e 103,779 le obbligazioni a 8 e 12 anni (quest'ultima è una riapertura) lanciate stamane da Eni , che hanno permesso al gruppo petrolifero di raccogliere complessivamente 1,1 miliardi per i propri fabbisogni ordinari, come spiega la società in una nota.

Il rendimento offerto dal bond novembre 2021, cedola 2,5%, è pari al 2,631%, con uno spread a 95 punti base sul mid-swap, da una prima indicazione a 100 punti. Il rendimento offerto riapertura del bond settembre 2025, già emesso per 900 milioni, è del 3,356%, per uno spread di 115 punti base sul mid-swap da una prima indicazione a 120.

Secondo Ifr, servizio Thomson Reuters, i book sono stati chiusi da Eni con ordini complessivi sulle due emissioni superiori ai 2,5 miliardi di euro.

"In un contesto di mercato come quello di questi giorni, abbiamo voluto un premio sul valore di emissione più basso possibile. Questo ha prodotto bid-to-cover non stellari ma ci ha permesso di avere un book di qualità", spiega a Reuters un delaer coinvolto nell'operazione.

Le emissioni sono state sottoscritte per la maggior parte da investitori internazionali, soprattutto francesi e tedeschi, aggiungge il dealer, mentre gli italiani si sono aggiudicati il 15-20%. L'interesse è giunto soprattutto da investitori real money, con una prospettiva di investimento di lungo termine.

A gestire le emissioni sono state Barclays, Goldman Sachs, Mediobanca, Morgan Stanley, Societe Generale e Unicredit.

Torna Appetito Per Emissioni Benchmark Periferia

Dopo alcune settimane di forte attività sul mercato primario corporate dei paesi 'core' della zona euro, negli ultimi giorni gli analisti hanno indicato un ritorno di interesse degli investitori per la carta periferica, capace di garantire rendimenti più elevati.

La relativa carenza delle nuove emissioni giunte di recente dall'area periferica ha ulteriormente contribuito a creare le condizioni opportune per il ritorno di Eni oggi sul mercato.

"Monitoravamo il mercato già martedì, ma ieri c'erano le aste del Tesoro, soprattutto quelle del Btp a 30 anni, che eravamo a sicuri andassero bene, ma avrebbero potuto muovere curva e spread, e dunque non volevamo avere i book aperti con questo rischio", spiega il dealer.

Prima di Eni e di un altro bond collocato ieri dalla portoghese Edp, l'ultima emissione corporate periferica di una certa rilevanza risale al 22 ottobre scorso, all'operazione da 750 milioni di euro di Atlantia .

Eni gode di un rating di fascia alta (A3 per Moody's e A per S&P, superiore a quello sovrano italiano) ma proprio per il fatto di essere un emittente italiano è costretta a pagare un premio extra agli investitori.

Lunedì scorso Total (rating Aa1 per Moody's e AA- per S&P) ha collocato un bond in due tranche, sulle medesime scadenze otto e 12 anni, pagando rispettivamente 47 e 65 punti base su midswap.

Il nuovo bond a otto anni di Eni si colloca tra le due emissioni attualmente in circolazione del gruppo italiano sulle scadenze giugno 2020 (cedola 4%) e luglio 2023 (cedola 3,25%).

I due titoli venivano scambiati questa mattina, prima dell'annuncio delle nuove operazioni, rispettivamente a 80 e 97 punti base sopra midswap: quotazioni che suggeriscono un 'fair value' della nuova emissione attorno agli 88 punti base sopra midswap e dunque un premio di 7 punti base agli investitori che hanno sottoscritto l'emissione odierna.

Il bond settembre 2025 trattava invece questa mattina sul mercato attorno a 108 pb su midswap: anche in questo caso, dunque, il premio ai sottoscrittori della riapertura è stato di 7 punti base.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below