Lavoro, Conferenza Ue occupazione giovani a Roma in primavera-Letta

martedì 12 novembre 2013 18:56
 

ROMA, 12 novembre (Reuters) - La terza Conferenza europea dedicata al problema del basso tasso di occupazione dei giovani si terrà a Roma la prossima primavera.

Lo ha annunciato il presidente del Consiglio, Enrico Letta, a Parigi, a margine del secondo vertice europeo sulla disoccupazione giovanile dopo quello di Berlino.

"Abbiamo ottenuto che Roma a primavera ospiti la Conferenza dei primi ministri Ue sull'occupazione dei giovani. E' una occasione per misure concrete su un tema per noi centrale", ha detto il premier.

La disoccupazione giovanile è "l'incubo nazionale ma anche il grande tema europeo", ha concluso Letta.

In Italia il tasso di disoccupazione dei giovani, cioè delle persone tra 15 e 24 anni - ovvero l'incidenza dei giovani disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca di lavoro -, è pari al 40,4%, in aumento di 0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 4,4 punti nel confronto tendenziale, toccando il picco da gennaio 2004.

Sono circa 6 milioni in giovani sotto i 25 anni senza lavoro in Europa, con tassi vicini al 60% in Spagna e Grecia.

Durante il vertice di Berlino dello scorso luglio, i leader dei Paesi Ue si sono impegnati a stanziare almeno 6 miliardi nei prossimi due anni per migliorare la situazione

L'accordo di oggi a Bruxelles sul bilancio comunitario per il 2014, raggiunto dopo oltre 16 ore di negoziati, include 3,9 miliardi di euro a sostegno della creazione di posti di lavoro, tirocinio e apprendistato per i 19 milioni di giovani europei attualmente senza lavoro.

Ma i critici dicono che questi soldi - a conti fatti circa 200 euro per ogni giovane disoccupato - sono una goccia nell'oceano.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia