Italia, Codogno (Tesoro) vede Pil trim3 tra -0,1% e -0,2%

martedì 12 novembre 2013 15:20
 

LONDRA, 12 novembre (Reuters) - Il Pil italiano mostrerà nel terzo trimestre dell'anno un andamento leggermente negativo tra -0,1 e -0,2%, mentre per vedere un segno positivo bisognerà aspettare fine anno quando ci sarà una crescita compresa tra lo 0,3 e lo 0,5%.

Lo ha detto Lorenzo Codogno, direttore del dipartimento di analisi economica del Tesoro.

"Ci aspettiamo [nel terzo trimestre] un andamento un piatto o leggermente negativo, la nostra attuale previsione è di -0,1% o -0,2%", ha detto Codogno durante un convegno a Londra.

Sul quarto trimestre Codogno ha detto che "l'attuale previsione è di +0,3% ma potrebbe essere più alto" precisando che potrebbe arrivare fino a 0,5% se le imprese useranno totalmente i crediti vantati con la pubblica amministrazione restituiti dal Tesoro.

Il capo economista del Tesoro considera una "reale preoccupazione" quella che le banche italiane possano ulteriormente ridurre il credito all'economia reale come risultato dell'Asset Quality Review della Bce.

Istat diffonderà giovedì i nuovi dati sul Pil italiano nel terzo trimestre.

(Marc Jones)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia