PUNTO 2-Azimut, chiusa offerta obbligazioni convertibili per 250 mln

lunedì 11 novembre 2013 19:52
 

(Aggiorna con conclusione offerta, valore cedola)

MILANO, 11 novembre (Reuters) - Azimut ha concluso oggi un'offerta di obbligazioni subordinate convertibili in azioni proprie per 250 milioni di euro, con cedola annua al tasso fisso di 2,125% e scadenza 25 novembre 2020.

Lo annuncia una nota precisando che le obbligazioni saranno emesse al valore nominale, pari a 100.000 euro per ciascuna obbligazione.

Il premio di conversione è stato fissato al 30% sopra il prezzo di riferimento di 18,6612 euro, calcolato in base alla media ponderata dei prezzi per i volumi delle azioni ordinarie Azimut sulla Borsa Italiana tra il lancio e la definizione dei termini finali. La data di regolamento delle obbligazioni è prevista per il 25 novembre 2013.

La cedola verrà corrisposta semestralmente, in via posticipata, il 25 novembre e il 25 maggio di ogni anno a partire dal 25 maggio 2014.

Le obbligazioni saranno convertibili in azioni che rappresentano il 7,7% del capitale societario.

La società precisa che i "proventi derivanti dall'emissione delle obbligazioni sarano destinati al perseguimento degli obiettivi aziendali", oltre a perseguire "uno sviluppo organico e per linee esterne secondo quanto indicato nelle linee strategiche".

Il collocamento è stato condotto da Credit Suisse Securities (Europe) in qualità di "sole bookrunner".

"La società ha trovato un modo per monetizzare le azioni proprie a premio piuttosto che collocarle sul mercato a sconto", osserva un analista, che ha chiesto di non essere citato. "Pensiamo che questa iniziativa possa essere in preparazione ad una potenziale operazione di M&A".   Continua...